Non aspettare un’Europa migliore: CAMBIALA!


Inclusivo e spronante è l’appello del Presidente Macron che rilancia il sogno concreto di un rinascimento europeo. L’invito è rivolto a tutti i cittadini europei: battersi in prima persona per l’Europa è diventato imprescindibile e sarà l’impegno definitorio del nostro tempo.

La crisi dell’ideale riporta al centro l’impegno individuale di ribadire la necessità dell’Europa. Necessità giustificata a partire dal piano dei valori – in linea con l’impegno dei Comitati di Azione Civile – ma anche saldamente ancorata a quello dei fatti – spesso ignorati in cattiva fede dai sovranisti.

Macron ribadisce chiaramente il ruolo che l’Unione (con la maiuscola e non solo) ha avuto nel portare la pace nel continente – passaggio imprescindibile per la crescita, l’arricchimento e la piena difesa dei diritti di popoli e dei cittadini europei. Un traguardo – riconosciuto dal Nobel per la Pace nel 2012 – che il fronte nazionalista spesso tralascia, tra menzogna, calcolo ed interesse russofilo.

L’impegno a non dimenticare questo traguardo di pace deve essere fatto proprio anche dai progressisti europeisti, che spesso difendono il progetto europeo sulla base di più concrete, ma relative, vittorie che toccano solo una parte della cittadinanza (un articolo di VoxEurope sui dati di Eurobarometer ed Eurostat ricorda come piu’ del 50% degli Italiani non abbia mai varcato i confini nazionali e non abbia modo di fare esperienza dei vantaggi che un’Europa unita offre).

L’iniziativa porta al centro l’azione proattiva individuale affinché ognuno possa dare il suo contributo al rinnovamento del progetto a fianco dei sui concittadini europei.
I Comitati di Azione Civile – Ritorno al Futuro invitano tutti gli aderenti a sottoscrivere l’appello e ad impegnarsi in prima persona, e a prescindere dalla chiamata elettorale.
Se l’Europa è in pericolo, tutti noi siamo in pericolo.

Non aspettiamo un’Europa migliore, cambiamola tutti insieme!

Qui è possibile trovare la lettera del Presidente Macron alla cittadinanza europea:
https://www.elysee.fr/emmanuel-macron/2019/03/04/per-un-rinascimento-europeo.it

Qui è possibile sottoscrivere l’appello all’iniziativa “Non aspettare un’Europa migliore: CAMBIALA!”
https://eu-renaissance.org/it